HUMAN RESOURCES Path

Human_Resources_b4bricks

Italiano English

Quadro: L’organizzazione ha bisogno di implementare il proprio organico e si trova nella fase di selezione del personale. C’è anche la necessità di rendere la nuova risorsa operativa nel più breve tempo possibile.
Necessità: In questo caso si ha bisogno di verificare la condivisione dei candidati ai principi di riferimento dell’organizzazione (mission)
AttivitàVerifica della vision dei singoli in rapporto all’organizzazione, alla sua mission, alle aspettative proprie.
 

Oltre il curriculum

Uno strumento utile per la scelta del personale consiste nell’affiancare alle normali procedure di selezione (curriculum e colloqui) un confronto diretto gestito tramite le interviste basate sul metodo LSP eventualmente integrato da un workshop per introdurre all’organizzazione il nuovo arrivo.

In questo caso l’approccio delle LSP based interview non è volto all’indagine diagnostica per la risoluzione di un problema ma consente all’organizzazione di verificare ad esempio l’adesione di un candidato ai propri valori, alla mission ed alla vision. Allo stesso tempo il candidato ha la possibilità di esprimere liberamente la propria visione e raccontare i propri valori e le motivazioni profonde che lo spingono a far parte di un’organizzazione.

Un’intervista finalizzata alla valorizzazione dell’Human Resource è un approccio soft per favorire la reciproca conoscenza.

Dopo aver scelto il candidato, se l’organizzazione ha bisogno di rendere subito operativa la risorsa acquisita,  è possibile progettare un workshop finalizzato per ridurre il processo di addestramento/ambientamento in modo tale che il nuovo elemento possa integrarsi nel team e/o nell’organizzazione più velocemente ed in modo più efficiente, permettendogli di conoscere tutti i suoi nuovi colleghi. L’introduzione di un nuovo professionista, con il suo personale profilo, può modificare in generale il team e le sue dinamiche. Questo percorso differisce dal team building perché non mira a risolvere problemi ma a prevenire tensioni: il workshop è progettato partendo dal presupposto che tutti i partecipanti fanno parte di un team consolidato, tranne il nuovo entrato.

Un workshop in queste condizioni aiuta il nuovo elemento ad integrarsi ed il resto del team a presentarsi, mostrare le proprie dinamiche interne e mettersi alla prova in una nuova configurazione, riducendo il tempo dell’addestramento e rendendo il nuovo entrato immediatamente operativo.

Advertisements
  1. Leave a comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: