CONFLICT Path

Conflict_b4bricks

Italiano English

Quadro: Team disfunzionali. In un’organizzazione avviata da tempo è chiara la presenza di conflitti in atto tra persone o settori. Grande dispendio di energie per la gestione degli equilibri interni.
Necessità: Sono noti i problemi ma le cause non sono chiare. Bisogna individuare le cause del conflitto per decidere come operare per la sua risoluzione o rimozione.
AttivitàVerifica della reale condivisione della mission, delle strategie, dei fattori motivazionali di ciascuno, delle relazioni interne.

 
Risoluzione dei conflitti

L’organizzazione è come un organismo vivente in cui tutte le parti devono collaborare in maniera efficace per il conseguimento dei risultati.

A volte però alcune parti dell’organismo sembrano non essere in grado di integrarsi e cooperare in maniera costruttiva e produttiva con le altre parti, generando tensioni, incomprensioni che si riflettono successivamente nell’operato e nei processi organizzativi, che diventano farraginosi, inconsistenti e improduttivi.

Per risolvere le tensioni, ci si deve concentrare sulle persone e non sui problemi, sui processi e non sulle azioni. Attraverso workshop basati sul metodo LEGO® SERIOUS PLAY™ i partecipanti hanno la possibilità di confrontarsi attraverso dinamiche di interazione, condivisione e riflessione che, focalizzandosi sulle esperienze dei partecipanti e sulle visioni di ciascuno, chiariscono le posizioni reciproche e permettono di focalizzarsi sui problemi prevenendo ed appianando le tensioni fra le persone.

Workshop

Un workshop basato sul metodo LEGO® SERIOUS PLAY™ e progettato per far emergere le disfunzionalità e le tensioni, permette di discutere i conflitti in una prospettiva costruttiva che, partendo dalle differenze individuali negozia e costruisce materialmente i valori condivisi e nuove fondamenta solide e condivise, appianando, tramite la condivisione costruttiva, le tensioni. I partecipanti condividono tramite la mediazione di oggetti le tensioni, prevenendo interazioni dirette fra persone che potrebbero acuire le tensioni pre-esistenti: i modelli lego e la gestione dell’esperienza sposta l’attenzione sulle metafore e sui modelli creati duranti i workshop, inducendo un’interazione produttiva e un confronto sui problemi più che sulle tensioni personali. I processi organizzativi sono persone, per questo è importante rimettere le persone al centro dei processi.

Target

I workshop sono rivolti a team che stanno affrontando difficoltà interne e a manager di divisioni differenti che faticano a collaborare in maniera costruttiva e produttiva.

Durata

Il workshop dura 1 giorno

 

Advertisements
  1. Leave a comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: